Siamo reduci dalle festività pasquali e dalla visita periodica della pediatra.
Pippo sta per compiere 18 mesi! Sono rasserenata dallo scoprire che fare le pulizie di casa è una fase dello sviluppo e non una mania del mio piccoletto. Alle mamme indecise su nuovi giochi per le loro amate creature, consiglierei una scopetta, una paletta raccoglipolvere e un bel secchio. Il vantaggio e’ che (forse) i corrispondenti strumenti di pulizia saranno al loro servizio, all’occorrenza.
Pasqua e Pasquetta sono trascorse serene e belle innaffiate dalle piogge marzoline. Mia madre ha decretato che Pippo e’ un orso asociale, ma da questo prende dai suoi genitori e quindi in un certo senso mi sento quasi orgogliosa. In realta’ l’ho difeso strenuamente: si e’ vero, punta i piedi prima di entrare in luoghi sconosciuti (la casa della zia dove e’ stato varie volte, per esempio) e adotta un grugno diffidente di fronte agli estranei (gli amici e parenti che ha visto qualche giorno prima, tanto per citarne alcuni) che si trasforma in ululato se questi forestieri gli si avvicinano minacciosi (addirittura facendogli sorrisi amichevoli e titubanti), pero’ tutto sommato dopo si ambienta e forse e’ anche peggio, visto che inizia a strillare entusiasta, arrampicandosi su ogni mobile, acchiappando le varie suppellettili e spargendo liquidi abrasivi vari dove passa.

Commenti

Post popolari in questo blog

Struggles and strudel